STERILIZZAZIONE

Sterilizzazione dei pallet

L’utilizzo di imballi in legno per il trasporto internazionale di merci, spesso, è stato veicolo diretto di trasmissione di malattie forestali, a causa di parassiti presenti nel legno, di cui esso è composto. Onde evitare spiacevoli procedure burocratiche alla dogana, o addirittura vedere respinta alla frontiera la propria merce, Fanelli Imballaggi Pallet realizza un processo di sterilizzazione de legname, in modo da eliminare in maniera definitiva qualunque agente patogeno.

Standard IPSM

Sulla base di quanto decretato dall'IPPC - lnternational Plant Protection Convention (organismo facente capo alla FAO), nel marzo 2002, la Fanelli propone il trattamento standard ISPM 15 (lnternational Standard for Phytosanitary Measures), su tutte le tipologie di bancali prodotte. Questo protocollo è stato sottoscritto da più di 120 Paesi aderenti al WTO e prevede due tipi di trattamento per la sterilizzazione del legno: 
  • la fumigazione con bromuro di metile; 
  •  il trattamento termico. 

Trattamento termico

Il trattamento termico per la sterilizzazione dei pallet viene preferito per motivi ecologico-ambientali, poiché implica il raggiungimento della temperatura di 56° gradi all’interno del legno. Tale condizione termica deve essere poi mantenuta per almeno 30 minuti. A tale scopo, la Fanelli Imballaggi utilizza un forno prodotto dalla ditta Nardi S.r.l. di Arcole, in provincia di Verona. 

Un forno ad alta tecnologia

Il forno per la sterilizzazione è un metodo all'avanguardia, in grado di soddisfare a pieno gli standard fissati dalle norme ISPM 15: il forno, infatti, è controllato in modo elettronico da un’apposita strumentazione, che manterrà la temperatura costante all’interno della camera, sufficiente all’eliminazione dei parassiti.

PAESI CHE RICHIEDONO LA CERTIFICAZIONE ISPM15 IPPC/FAO

clicca quì

Mosaico

Per maggiori ordini dei pallet e di altri prodotti, 
chiamare il numero 0761 750837

Share by: